Per una cultura dell'autonomia del non vedente