In Italia la Schema Therapy ha riscontrato grande interesse tra i clinici di area cognitivocomportamentale e non. Lo Young Schema Questionnaire (YSQ; Young e Brown, 2003) si configura come lo strumento di assessment di elezione in tale approccio terapeutico, indispensabile per identificare gli Schemi Maladattivi Precoci (Early Maladaptive Schema, EMS) del paziente e misurare i progressi compiuti durante e al termine dell’intervento terapeutico. Il questionario è stato tradotto in molte lingue e numerosi studi ne hanno indagato le proprietà psicometriche nei diversi Paesi. La versione italiana del questionario è presente nell’Appendice del manuale italiano di Young, Klosko e Weishaar (2003). Tuttavia, a tutt’oggi, non sono state ancora compiute la standardizzazione e validazione sulla popolazione italiana. Il progetto di ricerca che qui presentiamo si propone di colmare un vuoto presente nella letteratura clinica nazionale, proponendo un progetto di taratura e validazione della versione L3 dello Young Schema Questionnaire (YSQ-L3; Young e Brown, 2003) nella popolazione italiana. L’obiettivo è, dunque, quello di indagare le caratteristiche psicometriche dello strumento su un campione clinico di pazienti ambulatoriali con disturbi psicologici e su un campione non clinico di soggetti sani.

Standardizzazione e validazione della versione italiana dello Young Schema Questionnaire Versione L-3

PETRUCCELLI, IRENE;
2014

Abstract

In Italia la Schema Therapy ha riscontrato grande interesse tra i clinici di area cognitivocomportamentale e non. Lo Young Schema Questionnaire (YSQ; Young e Brown, 2003) si configura come lo strumento di assessment di elezione in tale approccio terapeutico, indispensabile per identificare gli Schemi Maladattivi Precoci (Early Maladaptive Schema, EMS) del paziente e misurare i progressi compiuti durante e al termine dell’intervento terapeutico. Il questionario è stato tradotto in molte lingue e numerosi studi ne hanno indagato le proprietà psicometriche nei diversi Paesi. La versione italiana del questionario è presente nell’Appendice del manuale italiano di Young, Klosko e Weishaar (2003). Tuttavia, a tutt’oggi, non sono state ancora compiute la standardizzazione e validazione sulla popolazione italiana. Il progetto di ricerca che qui presentiamo si propone di colmare un vuoto presente nella letteratura clinica nazionale, proponendo un progetto di taratura e validazione della versione L3 dello Young Schema Questionnaire (YSQ-L3; Young e Brown, 2003) nella popolazione italiana. L’obiettivo è, dunque, quello di indagare le caratteristiche psicometriche dello strumento su un campione clinico di pazienti ambulatoriali con disturbi psicologici e su un campione non clinico di soggetti sani.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/85927
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 7
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact