In ragione dell’assenza di un’espressa previsione di legge che lo preveda, l’ambito di applicazione dell’art. 158 del D.P.R. n. 115/2002 (TUSG -Testo Unico sulle Spese di Giustizia) recante disciplina in materia di “prenotazione a debito” del contributo unificato tributario non può essere esteso ai Comuni.

Inapplicabile ai Comuni il sistema di "Prenotazione a debito " del contributo unificato tributario.

ANDREA PURPURA
2018

Abstract

In ragione dell’assenza di un’espressa previsione di legge che lo preveda, l’ambito di applicazione dell’art. 158 del D.P.R. n. 115/2002 (TUSG -Testo Unico sulle Spese di Giustizia) recante disciplina in materia di “prenotazione a debito” del contributo unificato tributario non può essere esteso ai Comuni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/135243
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact